Finlandia

Aurora

Introduzione

Il territorio è completamente pianeggiante e quasi per la totalità ricoperto da foreste. La Lapponia, la terra di Babbo Natale, li abitano la i Sami una minoranza etnica dedita all’allevamento delle renne. Nel sud della regione dei laghi si svolge un festival operistico internazionale che dura un intero mese. Castelli medievali e splendidi edifici di legno, le magnifiche opere di Alvar Aalto e una tradizione culinaria tutta da scoprire danno il ben venuto a tutti i visitatori.

Documenti

Non sono previsti controlli alla frontiera ed è consentita la libera circolazione tra le frontiere interne dei paesi che hanno aderito al trattato di Schengen. E’ comunque buona norma avere con se la carta d’identità o il passaporto. Per guidare è sufficiente la patente Italiana.

Per aggiornamenti www.viaggiaresicuri.it

Eventi ricorrenti

Seurasari Festival a Helsinki, a metà giugno nell’omonima isola si festeggia l’estate con bancarelle di artigianato locale, musica e feste in tutta l’isola. La serata si conclude con spettacolari falò.

Yukigassen a marzo nella cittadina di Kemijärvi. Spettacolare battaglia di palle di neve. La gara ha origini giapponesi e qui si svolge un torneo con le stesse regole. Insomma è una cosa “seria”, con squadre formate da 7 componenti…

Curiosita’

Tutta un’altra birra – La birra finlandese sahti, madre di tutte le birre, è un’antichissima miscela che risale all’XI-X secolo. Quella della sahti era tradizionalmente una produzione casalinga e lo è ancora oggi. Veniva prodotta dalle mogli degli agricoltori in una piccola area della Finlandia centrale, subito a nord di Helsinki. Difficilissima da trovare, la birra sahti è una bevanda prelibata, molto dolce e molto alcolica, preparata con materie prime che includono, oltre al malto d’orzo, anche altri cereali (segale, grano ed avena) e il luppolo, bacche e ramoscelli di ginepro, fermentati con l’aiuto di lievito di panificazione o di lievito di coltura. Il mosto non si fa bollire, ma a volte si fa bollire l’infuso dentro un tronco cavo detto Kuurna. Come si intuisce la sahti non è facile da preparare e sono poche le persone che si avventurano in questo tipo di produzione per ragioni puramente commerciali. I pub non la servono alla spina, senza contare che la sahti è anche abbastanza cara, data la salata tassa sugli alcolici imposta in Finlandia. Nelle località vicine alle tradizionali aree di produzione, come Lahti, Tampere, Vantaa e Savonlinna, si possono trovare pub che servono regolarmente la sahti. Mentre ad Helsinki può capitare che dal bancone sbuchi qualche damigiana del prezioso nettare. Prova a chiedere al pub Zetor (Mannerheimintie 3-5) e al St. Urho’s Pub (Museokatu, 10) e ricorda che sahti si pronuncia con una “h” dal suono prolungato e molto aspirato.

Contatti

Siesta Brand
Via Martiri di Niccioleta 4
Abbadia San Salvatore
53021 Siena
P.iva: 01601720533
Tel.: 0577775162
Fax: 0577773762
eMail: info@siestabrand.com
Sito web: www.siestabrand.com

QR Code

QRCode

Area Riservata