Amiata in musica 2013

Amiata in Musica 2013 – Corsi internazionali estivi di interpretazione musicale.

Amiata in Musica 2013Scarica la Brochure Abbadia San Salvatore da ormai 3 anni ospita un evento molto prestigioso, “Amiata in musica”, una scuola di musica estiva che consiste in una vacanza studio di sei giorni nel segno della musica.E’ rivolta ad una fascia di utenza giovanile e internazionale, attraverso un’articolazione pluridisciplinare di attività musicali, volte al miglioramento delle abilità tecnico-interpretative, alla maturazione artistica anche attraverso la socializzazione e la condivisione di esperienze musicali e umane.I corsi prevedono due turni (dal 18 al 25 Agosto e dal 25 Agosto al 1 Settembre) e comprendono lo studio di pianoforte, violino, flauto, violoncello, danza, musica d’insieme e corso di restauro.I concerti si tengono al piccolo teatro Servadio, mentre le lezioni, nelle aule del Centro giovani.Il progetto, elaborato dal Dott. Fernando Martinelli è realizzato con il patrocinio del Comune di Abbadia San Salvatore, organizzato dall’agenzia Siesta Brand, che si occupa inoltre della logistica e delle relazioni pubbliche, e dall’appogio di una rinomata associazione culturale di Abbadia San Salvatore “Formula Nuova Arcadia”.Come direttore artistico spunta la figura del Maestro Giuseppe Fricelli. Le lezioni di strumento sono individuali. Le giornate sono cadenzate da varie attività musicali articolate in un programma molto ricco e rigoroso, coordinato da maestri altamente qualificati in ambito didattico e concertistico.

Le lezioni individuali di pianoforte seguono piani di studio personalizzati, mentre quelle di musica da camera prevedono la costituzione di piccoli gruppi cameristici volti all’insegnamento estemporaneo di vario repertorio musicale adeguato alle competenze dei ragazzi.

Saranno tenuti concerti aperti gratuitamente al pubblico tutte le sere e per tutta la durata dei corsi, al teatro e, da quest’anno, nelle particolari chiese del centro storico di Abbadia San Salvatore.

I concerti serali

Le lezioni sono affiancate da alcuni concerti serali con ingresso gratuito, nel piccolo teatro Servadio, nel borgo medievale di Abbadia San Salvatore.

Nell’edizione del 2011 di Amiata in Musica dopo la partecipata apertura di giovedì 18 Agosto, con un concerto per flauto e pianoforte del maestro Enzo Caroli – primo flauto al Teatro la Fenice di Venezia, e del maestro Simone Rocchi, al pianoforte – gli appuntamenti musicali sono andati avanti con la performance artistica di Simone Rocchi, al pianoforte, con il duo pianistico composto da Giuseppe Fricelli e Daria Aleshina, con Daniele Lombardi, al pianoforte poi protagonisti gli allievi, con il loro concerto finale.

Fonte: Il Cittadino Online

Recensione sull’edizione 2013, di Massimo Seriacopi

Per il terzo anno consecutivo, membri del Conservatorio “Cherubini” di Firenze (e Maestri e musicisti di altre parti d’Italia) hanno portato una sana ventata di note musicali ad Abbadia San Salvatore.

Nelle serate del 21, 22, 23 e 24 agosto si sono infatti svolti, presso il Teatro Servadio, quattro articolati saggi di quello che Maestri come Giuseppe Fricelli sono riusciti a far fiorire tra le mani dei loro giovanissimi e promettenti allievi, sostenendoli non solo moralmente, ma partecipando anche più volte personalmente in sonate a quattro e a sei mani.

Le proposte musicali hanno spaziato da componimenti dei Maestri stessi (è il caso delle “Sei piccole miniature” modulate sui canoni del primo Ottocento e accompagnate dalla recitazione di una lettera che Schuman scrisse alla moglie Clara nel 1838, o della “Chanson d’Amour” che Fricelli ha dedicato a sua moglie), o di Maestri presso i quali loro hanno studiato, come è accaduto durante la seconda serata con un Notturno di Rossi, a brani di Mozart, Weill, Verdi, Bach, Chopin, Grieg, Ravel, Tchaikovsky, Schubert, Puccini, solo per offrire una panoramica dei nomi evocati attraverso le esecuzioni di pezzi sempre di grande fascino e forza evocativa; e quello che più ha colpito, oltre alla disponibilità eccezionale di artisti come il già citato Fricelli e il Maestro Massimiliano Giovanardi (allievo ed esecutore di Rossi), è l’indubbio talento e la sensibilità di esecuzione mostrata da ognuno degli allievi, da Ivano Chiarotti a Elettra Gallini, da Stella Terzi a Luca Lorenzon, da Stefano Longoni ad Antonio Atriano, a Filippo Landi, a Giacomo Rossi Prodi, ad Angelo Faini e Chiara Lucchesi.

La quarta serata, dedicata al pianoforte, ha visto anche la recitazione di due lettere pucciniane da parte del Dottor Giampaolo Bardazzi, in accompagnamento a una nutrita serie di raffinate esecuzioni pianistiche. Durante queste serate, curate con grande solerzia da Alessandro Fallani, è apparso evidente come occasioni del genere non servono solo per far conoscere i giovani artisti, ma anche per crescere culturalmente e per godere delle emozioni che attraverso la musica sono state sapientemente veicolate agli ascoltatori.

Esperienze da ripetere, dunque, con la speranza che l’appuntamento estivo diventi una bella consuetudine, una ricorrenza da estendere, se possibile, anche ad altri periodi dell’anno: avrebbe senz’altro anche una valenza educativa da diffondere al massimo sul territorio.

Massimo Seriacopi

Richiedi informazioni

Nome*:

Cognome*:

Email*:

Strumento:

Richiedi informazioni

I Turni ed i Maestri

Primo Turno – 18 Agosto :: 25 Agosto

  • SETTIMIO GUADAGNI
  • MARCO PODESTA
  • GIUSEPPE FRICELLI
  • CARLA MORDAN
  • ANDREA BAMBACE

Secondo Turno – 25 Agosto :: 1 Settembre

  • MASSIMILIANO GIOVANARDI
  • ANTONIO PULLEGHINI
  • CINZIA VANNINI
  • LANDO FANFANI
  • GIUSEPPE FRICELLI
  • ENZO CAROLI

Soggiorni

L’amministrazione  di Amiata in Musica ha convenuto con vari alberghi e strutture di Abbadia San Salvatore le seguenti convenzioni:

Per gli allievi:

  • Camera Doppia – €43,00
  • Camera Tripla e Quadrupla – €39,00
  • Camera Singola – €50,00

Per i familiari:

  • Camera Doppia – €49,00
  • Camera Tripla e Quadrupla – €45,00
  • Camera Singola – €56,00

I Prezzi si intendono a persona al giorno. Il soggiorno in pensione completa inizia dal pranzo del primo giorno di arrivo fino alla colazione del giorno di partenza o dalla cena del giorno di arrivo al pranzo del giorno di partenza. In caso di esigenze particolari sarà a cura dell’agenzia verificare a seconda delle rispettive distanze dei partecipanti il giorno di arrivo piu’ conveniente per l’inizio dei corsi.

I° turno 18-25 Agosto 2013 – Le lezioni inizieranno il giorno 19 Agosto e finiranno il giorno 24 Agosto con il concerto del Sabato e partenza la Domenica 25 Agosto mattina.

II° turno 25 Agosto – 1 Settembre 2013 – Le lezioni inizieranno il giorno 26 Agosto e finiranno il giorno 31 di Agosto con il concerto del Sabato e partenza la Domenica 1 Settembre mattina.

Per info e prenotazioni: Siesta Brand Via Martiri di Niccioleta, 2/4 – Abbadia San Salvatore Tel. 0577 775162 – Fax: 0577 773762 eMail: info@siestabrand.com – Sito web: www.siestabrand.com

Amiata in Musica e dintorni

Monte Amiata

Il Monte Amiata si trova esattamente a metà tra le provincie di Siena e di Grosseto, nel sud della Toscana, non lontano dalle principali città d’arte come Roma, Firenze e Siena.

Abbadia San Salvatore

Abbadia San Salvatore è il paese più antico e più popoloso del Monte Amiata. Antico borgo costruito su un castello medievale perfettamente conservato, è un paese cinto da mura, costruito accanto a una abbazia di Benedettini. Considerata la sua posizione al margine di quelle immense faggete e castagneti che ricoprono l’enorme cono del Monte Amiata, da qualsiasi distanza, come ad esempio da Radicofani, è difficile distinguere questo paese coperto dall’ombra degli alberi e circondato da rocce imponenti; la grande varietà di vegetazione, in autunno è come un mare di fuoco che scende dall’antico cratere della montagna, si insedia ovunque dominando la silenziosa Val di Paglia.

Teatro “Servadio”

Il Teatro Servadio è un teatro situato ad Abbadia San Salvatore. Il teatro, del quale non si sa esattamente l’anno di costruzione, venne realizzato probabilmente verso la metà dell’800 come sala adattata con palchettone a U dalla benestante famiglia Carli nei pressi della propria dimora. Questo spazio ha ospitato rappresentazioni teatrali, allestite prevalentemente da compagnie locali, e festival fino all’ultimo dopoguerra. Dopo essere stato utilizzato come palestra e come sala di prove della Filarmonica (1972-82) è stato acquistato dall’Amministrazione Comunale nel 1981.

Multimedia – Edizioni 2011/2012

    
    
    
    

Vai a tutti i video

Contatti

Siesta Brand
Via Martiri di Niccioleta 4
Abbadia San Salvatore
53021 Siena
P.iva: 01601720533
Tel.: 0577775162
Fax: 0577773762
eMail: info@siestabrand.com
Sito web: www.siestabrand.com

QR Code

QRCode

Area Riservata